Torta di porri profumata all’erba cipollina

Buongiorno amici, oggi vi presento una torta salata davvero buona, un po’ contraddittoria come molti miei piatti: la torta di porri profumata all’erba cipollina. Perché contraddittoria? Perché ha un sapore delicato e deciso al tempo stesso, un po’ come il mio tormentato carattere… vediamo di seguito la preparazione. 

Ingredienti ( preparazione per 6 persone):

  • 400 gr di farina tipo 00
  • 200 ml di acqua temp. ambiente
  • 4 porri
  • 4 uova
  • 125 ml di panna
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe qb
  • erba cipollina
  • 70 gr di Parmigiano gratuggiato

Iniziamo la preparazione di questa torta salata facendo la sfoglia. Mettiamo su di una spianatoia 400 gr di farina 00, facciamo la fontana e al centro di essa mettiamo abbondante olio extravergine di oliva ( circa 50 ml), ed il sale necessario. Iniziamo ad impastare aiutandoci aggiungendo dell’acqua a temperatura ambiente. Lavoriamo gli ingredienti fino ad ottenere un impasto morbido ed abbastanza elastico. A questo punto, aiutandoci con un mattarello, tiriamo una sfoglia il più possibile sottile, che risulti leggermente più ampia rispetto al diametro del tegame nel quale cuoceremo la torta. Quando la sfoglia è pronta, foderiamo il tegame con della carta da forno, e ve la posizioniamo dentro, lasciando pure che la parte di pasta in eccesso fuoriesca dal tegame. A questo punto, tagliamo i porri a fettine sottili, e li facciamo soffriggere in padella con un filo di olio extravergine di oliva. Nel frattempo, mettiamo in una ciotola dai bordi alti 4 uova, 125 ml di panna liquida,70 gr di Parmigiano grattuggiato, una spruzzata di pepe, il sale necessario, ed una spruzzata di erba cipollina, e sbattiamo il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo ed abbastanza spumoso. Quando i porri sono morbidi, dorati e profumati, li incorporiamo al composto appena preparato, rimescoliamo per amalgamare gli ingredienti fra loro, e versiamo il tutto nella sfoglia che avevamo già messo nel tegame. A questo punto, pieghiamo la pasta in eccesso sul ripieno, creando i bordi della torta, e, una volta terminato, la inforniamo a 180 gr statico per circa 40 minuti. Ed ecco che il  gioco è fatto. Se avete voglia di assaggiare una torta  salata un pò diversa dal solito, provate questa ricetta e…. fatemi sapere!1111

Share This:

2 pensieri su “Torta di porri profumata all’erba cipollina”

  1. L’italiano proprio non è nelle sue corde. Almeno però rileggere… addirittura ha lasciato il punto esclamativo seguito da diversi “uno”… Che tristezza.

    1. Erudito signore/a… chiedo venia per i miei errori di battitura ( perché di ciò si tratta)… e nella mia evidente ignoranza le consiglio: provi a fare la frittata, così magari si rilassa. Cordialità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *