Taglierini con il sugo di funghi

Oggi vi presento un classico di stagione che più classico non si può: le tagliatelle con il sugo di funghi. Citato anche dal grande De Gregori in una sua famosissima canzone, il sugo di funghi è senz’altro un condimento preparato lungo tutta la penisola, da nord a sud passando per il centro. Tuttavia, di seguito, vi presento una ricetta che è un pò diversa dal solito e che posso assolutamente dire essere una tradizione di famiglia. Vediamo di seguito la preparazione.

Ingredienti ( preparazione per 4 persone)

  • 400 gr di taglierini all’uovo
  • 4 funghi porcini di media misura
  • 1 cipolla bionda
  • 1 spicchio di aglio 
  • 1 rametto di rosmarino
  • olio extravergine di oliva
  • mezzo bicchiere di passata di pomodoro
  • origano
  • sale qb

Preparazione:

Iniziamo la preparazione di questo piatto pulendo e lavando i funghi. Fatto  ciò, puliamo e sbucciamo l’aglio e la cipolla, quindi facciamo un trito molto fine aggiungendo anche un rametto di rosmarino. Mettiamo il battuto così ottenuto in una casseruola, aggiungiamo olio extravergine di oliva e facciamo soffriggere  finchè la cipolla non è morbida e dorata. A questo punto, uniamo i funghi tagliati a pezzi, il sale necessario e mezzo bicchiere di passata di pomodoro. Lasciamo cuocere, sigillando con un coperchio, per circa sessanta minuti, e, durante questo tempo, dovremo girare ogni tanto il sugo facendo attenzione che non si attacchi ( in questo caso aggiungeremo un goccio di acqua). Quando il sugo ha assunto una colorazione piuttosto chiara, ed i funghi sono morbidi il sugo è pronto. Io a questo punto amo aggiungere una leggera spruzzata di origano. Adesso mettiamo su fuoco una pentola di acqua, e quando raggiunge il bollore, la saliamo e buttiamo i taglierini. Li lasciamo cuocere per circa otto minuti, dopo di che li scoliamo e li condiamo con il magnifico sugo di funghi che abbiamo appena preparato. Ed ecco che il piatto è pronto. Se avete voglia di assaggiare la versione della mia famiglia di un pitto tradizionale, provate questa ricetta e….. fatemi sapere!!!!!

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *