Spaghetti con ragù di nasello

Sfatiamo il falso mito che il nasello è buono solo bollito o fritto…. di seguito vi presento la ricetta di un sughetto leggero ed assolutamente delizioso, veloce e semplice da preparare, che vede appunto il nasello ( pesce dal gusto veramente buono), come protagonista. Vediamo di seguito la preparazione:

Ingredienti ( preparazione per 4 persone):

  • 3 naselli di media misura
  • 1 spichhio di aglio 
  • un ciuffo di prezzemolo
  • olio extravergine di oliva
  • mezzo bicchiere di vino bianco secco
  • 150 ml di polpa di pomodoro
  • una decina di olive verdi 
  • 5 capperi in salamoia
  • sale e pepe qb
  • una cipolla
  • 50 gr di pan grattato

Preparazione:

Iniziamo la preparazione di questo piatto lavando il prezzemolo e tritandolo molto finemente insieme ad uno spicchio di aglio. A questo punto, mettiamo il trito in una wak insieme a dell’olio extravergine di oliva, e lo facciamo profumare per qualche minuto a fuoco bassissimo, prestando molta attenzione che l’aglio non bruci. Quando sentiamo che la cucina è invasa dal delizioso profumino di questi due aromi, spegniamo momentaneamente il fuoco.Nel frattempo, mettiamo a bollire in una casseruola i 3 naselli insieme ad una cipolla sbucciata e tagliata a metà. Dopo circa 10 minuti di bollitura, possiamo scolarli. Appena si raffreddano, li puliamo cercando di recuperare quanta più polpa possibile, e la tritiamo grossolanamente. A questo punto, la aggiungiamo al trito di aglio e prezzemolo precedentemente preparato, uniamo circa 150 ml di polpa di pomodoro, due cucchiaini  di sale, un spruzzata di pepe, le olive ed i capperi, e facciamo cuocere l tutto a fuoco medio per circa 15 minuti. Nel frattempo, mettiamo sul fuoco una pentola di acqua. Appena raggiunge il bollore, la saliamo e buttiamo gli spaghetti. Li lasciamo cuocere dieci minuti circa, dopo di che li scoliamo direttamente nella wak, e li facciamo saltare nel sugo aggiungendo una spolverata di pan grattato. Ed ecco che il piatto è pronto per essere gustato. Se avete voglia di assaggiare un primo un pò insolito ma molto saporito, provate questa ricetta e…. fatemi sapere!!!!!

 

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *