Funghi trifolati profumati all’origano

Il piatto che vi propongo quest’oggi è, secondo me, uno dei modi migliori per valorizzare il boletus aedulis (volgarmente nominato fungo porcino). Come potrete vedere leggendo la ricetta, invece di usare il classico aglio e prezzemolo, proseguiremo nella preparazione dei funghi trifolati impiegando l’origano essicato che, a parer mio, esalta ancor meglio il gusto del fungo più nobile che esista. Vediamo di seguito la preparazione.

Ingredienti ( preparazione per 4 persone):

  • 6/7 porcini di media misura piuttosto giovani
  • uno spicchio di aglio 
  • olio extravergine di oliva
  • sale qb
  • una manciata di origano essicato

Preparazione:

Il vantaggio di questo piatto è che ha una preparazione davvero semplice e al tempo stesso crea un’armonia di sapori davvero unica. Innanzitutto ( a discapito di quanto spesso si senta erroneamente affermare sui media), bisogna lavare accuratamente i funghi. Una volta che sono puliti, li mettiamo a scolare in uno scolapasta. Nel frattempo, tritiamo grossolanamente uno spicchio di aglio, e lo mettiamo in una wak insieme ad un pò di olio extravergine di oliva. A questo punto, tagliamo a pezzi i funghi che abbiamo precedentemente lavato e mettiamo tutto sul fuoco ” a freddo”, aggiungendo un goccio d’acqua in modo che i funghi cuociano senza che l’aglio bruci. Copriamo la wak con un coperchio e lasciamo cuocere, sempre controllando che non si asciughi troppo per circa 15 minuti. Trascorso questo tempo di cottura, noteremo che i funghi saranno diventati gonfi, morbidi e profumati. A questo punto aggiungiamo il sale necessario, una spruzzata di origano, saltiamo il tutto una o due volte et…voilà. il piatto è pronto. Se avete voglia di provare un piatto veloce e davvero buonissimo, provate questa ricetta e….. fatemi sapere!!!!!

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *