Crostata di albicocche con pasta frolla alle mandorle

Buon giorno amici, oggi vi presento una golosissima rivisitazione del più classico dei dolci italiani: la ” Crostata di albicocche con frolla alle mandorle”. L’aggiunta delle mandorle,  q ingrediente  prezioso in pasticceria, lascia inalterate le qualità della pasta frolla per quanto riguarda la tipica morbidezza e la consistenza burrosa, aggiungendo tuttavia una nota delicata e particolare nel gusto tale da rendere questo dolce davvero unico. Vediamo di seguito la preparazione.

Ingredienti ( preparazione per 6 persone)

  • 150 gr di farina tipo 00
  • 150 gr di farina di mandorla
  • 130 gr di zucchero
  • 2 tuorli d’uovo
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • 300 gr di marmellata di albicocche

Preparazione:

Iniziamo la preparazione di questa torta mettendo in una ciotola la farina bianca e la farina di mandorle e rimescolandole bene in modo da mischiarle . Fatto ciò, le mettiamo sulla spianatoia, aggiungiamo lo zucchero e facciamo l’ormai famosissima fontana. Al centro, vi tagliamo a pezzetti il burro ( che suggerisco di lasciare ammorbidire a temperatura ambiente), e uniamo anche i due tuorli d’uovo e mezzo cucchiaino di bicarbonato ( questo funge da agente lievitante). Iniziamo ad impastare insieme tutti gli ingredienti, in maniera piuttosto decisa finchè non otteniamo una palla liscia, omogenea e consistente. A questo punto, mettiamo l’impasto ottenuto a riposare in frigo per circa 30 minuti. Nel frattempo, foderiamo una teglia dai bordi bassi con la carta da forno. Trascorsi i 30 minuti, prendiamo l’impasto dal frigo, lo dividiamo piu o meno a metà, e, lavorando delicatamente con le mani, cominciamo a stenderne una parte sul fondo della teglia fino ad ottenere un disco rotondo e ben livellato. Questa sarà la base della nostra torta.Con un pezzo della restante pasta, facciamo un lungo e stretto cilindro che andremo a posizionare tutto attorno al perimetro del disco di base in modo da creare il bordo della torta. A questo punto, possiamo spalmare sulla pasta frolla la marmellata di albicocche ( io qui tendo sempre ad abbondare….). Adesso passiamo alla fase decorativa. Con l’ultima parte di impasto rimasto, creiamo una sfoglia piuttosto sottile, e, con delle formine per biscotti ( io in questo caso ho scelto quelle a stella), creiamo tanti biscottini della forma che più ci piace, e andiamo a posizionarli sulla marmellata dando vita cosi dei piacevolissimi decori. A questo punto possiamo infornare: io suggerisco di cuocere questa torta in forno statico a 160 gradi per 35/30 minuti. Se avete voglia di fare questo dolce buono, sano e nutriente,provate e…. fatemi sapere!!!!!

Share This:

3 pensieri su “Crostata di albicocche con pasta frolla alle mandorle”

  1. Buona sera Barbara, complimenti!!! Uno dei dolci più golosi in assoluto.. una vera meraviglia, spiegata , come d’uopo, egregiamente!! Colgo l’occasione per complimentarmi anche per la serata degustazione a base di tartufo, un Re degli alimenti, in un ristorante Regale.!!!

  2. Grazie… la crostata con l’aggiunta di mandorle la trovò personalmente divina…. in quanto al tartufo per me è il top, senza contare che i vignaioli della ” Fusina” hanno fatto degli abbinamenti sublimi… come al solito grazie!!!

  3. Per chi non conoscesse il tuo ristorante, è una buona occasione per mangiare e bere a livelli Altissimi, ho avuto la fortuna di testare personalmente la qualità dei tuoi/vostri piatti e vini, ed è sempre stata una esperienza indimenticabile.!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *