cotoletta di pollo con doppia panatura e patatine chips

Buongiorno amici, oggi vi presento una ricetta che dedico ai più piccini, e a quei genitori che fanno fatica a far mangiare i loro bimbi: La cotoletta di pollo con doppia panatura con patatine chips fatte in casa. Propongo la doppia panatura rispetto a quella normale, perchè in questo modo la fettina di pollo fritta assorbirà meno olio, e trovo che sia l’ideale visto che piace molto ai piccoli. Vediamo di seguito la preparazione del piatto.

Ingredienti ( preparazione per 2 persone):

  • 2 fettine di petto di pollo battute
  • 2 patate di misura media
  • 2 uova
  • 200 gr di pan grattato
  • 750 ml di olio di semi di girasole 
  • sale qb

Preparazione:

Iniziamo la preparazione di questo appetitoso piatto sbucciando e lavando le patate. Quando sono pulite, aiutandoci con un pelapatate, le tagliamo in fettine rotonde sottilissime, e le adagiamo su di un canovaccio pulito per asciugarle. A questo punto, rompiamo 2 uova in un piatto, aggiungiamo un po’ di sale fino e le sbattiamo fino a renderle spumose. In un altro piatto versiamo un po’ di pan grattato. A questo punto, prendiamo le fettine, le passiamo nell’uovo, le scoliamo per eliminarne l’eccesso, e le passiamo nel pan grattato schiacciandole, in modo che la panatura si attacchi bene, quindi ripetiamo l’ intera operazione per ottenere la doppia panatura. In questo modo, la fettina risulterà più asciutta al momento dell’assaggio. A questo punto mettiamo sul fuoco una padella per fritto con circa 750 gr di olio di semi di girasole. Quando arriva in temperatura, iniziamo a friggere le chips, mettendone in olio poche per volta, rigirandole quasi subito, e lasciandole cuocere pochi minuti dal momento che sono sottilissime. Le scoliamo mettendole in una ciotola con carta assorbente e aggiungiamo sale. Ora procediamo friggendo le fettine di pollo. Le mettiamo in olio caldo, rigirandole finché non otteniamo una doratura uniforme. Anche queste vanno scolate su carta assorbente. A questo punto possiamo impiattare, servire e vedere l’espressione di gioia dei nostri piccoli. Se vi va di provare un piatto semplice ma sempre molto appetitoso, provate questa ricetta e… fatemi sapere!!!

Share This:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *